DLG 267 00 AGGIORNATO PDF

Organi di governo del comune e della provincia Articolo 36 1. Sono organi di governo del comune il consiglio, la giunta, il sindaco. Sono organi di governo della provincia il consiglio, la giunta, il presidente. Articolo 37 1. Il presidente della provincia e i consiglieri provinciali rappresentano la intera provincia.

Author:Gomuro Shaktijas
Country:Niger
Language:English (Spanish)
Genre:Video
Published (Last):13 November 2006
Pages:11
PDF File Size:5.34 Mb
ePub File Size:19.95 Mb
ISBN:298-7-68679-778-5
Downloads:65628
Price:Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader:Fenrinris



Esercizio coordinato di funzioni 1. Revisione delle circoscrizioni comunali 1. Norma transitoria 1. Sono fatte salve le leggi regionali vigenti in materia di aree metropolitane. Natura e ruolo 1. Tale disciplina si applica anche nel caso in cui il comune sorto dalla fusione comprenda comuni non montani. Funzioni 1. Convenzioni 1. Al fine di svolgere in modo coordinato funzioni e servizi determinati, gli enti locali possono stipulare tra loro apposite convenzioni. Le convenzioni devono stabilire i fini, la durata, le forme di consultazione degli enti contraenti, i loro rapporti finanziari ed i reciproci obblighi e garanzie.

Consorzi 1. Le unioni di comuni possono stipulare apposite convenzioni tra loro o con singoli comuni. A regime, attraverso specifiche misure di razionalizzazione organizzativa e una rigorosa programmazione dei fabbisogni, devono essere assicurati progressivi risparmi di spesa in materia di personale.

Alle unioni competono gli introiti derivanti dalle tasse, dalle tariffe e dai contributi sui servizi ad esse affidati. Esercizio associato di funzioni e servizi da parte dei comuni 1. Decorso inutilmente il termine di cui sopra, la regione esercita il potere sostitutivo nelle forme stabilite dalla legge stessa. A tale fine, oltre a quanto stabilito dal comma 3 e dagli articoli 30 e 32, le regioni si attengono ai seguenti principi fondamentali: a nella disciplina delle incentivazioni: b favoriscono il massimo grado di integrazione tra i comuni, graduando la corresponsione dei benefici in relazione al livello di unificazione, rilevato mediante specifici indicatori con riferimento alla tipologia ed alle caratteristiche delle funzioni e dei servizi associati o trasferiti in modo tale da erogare il massimo dei contributi nelle ipotesi di massima integrazione; c prevedono in ogni caso una maggiorazione dei contributi nelle ipotesi di fusione e di unione, rispetto alle altre forme di gestione sovracomunale; d promuovono le unioni di comuni, senza alcun vincolo alla successiva fusione, prevedendo comunque ulteriori benefici da corrispondere alle unioni che autonomamente deliberino, su conforme proposta dei consigli comunali interessati, di procedere alla fusione.

Accordi di programma 1. La Presidenza del Consiglio dei ministri esercita le funzioni attribuite dal comma 7 al commissario del Governo ed al prefetto.

JS28F128J3D75 PDF

Testo Unico degli Enti Locali 2020

Disposizioni per il potenziamento infrastrutturale del territorio della Sicilia e delle aree limitrofe. Disposizioni in materia di alienazioni di immobili non strumentali di Poste Italiane S. Consegna al perito di documenti o di altri oggetti. Per allontanare anche provvisoriamente dalla sede o assegnare ad altri uffici i dirigenti dei servizi di polizia giudiziaria o di specifici settori o articolazioni di questi, le amministrazioni dalle quali essi dipendono devono ottenere il consenso del procuratore generale presso la corte di appello e del procuratore della Repubblica presso il tribunale. Quando occorre procedere a una perizia, con la stessa ordinanza il giudice nomina il perito. In tali casi, il giudice o il presidente dispone le cautele idonee ad evitare che il volto di tali soggetti sia visibile. Stato giuridico e carriera del personale delle sezioni.

HP XW4600 WORKSTATION MANUAL PDF

DLG 267 00 AGGIORNATO PDF

Le disposizioni del presente testo unico non si applicano alle regioni a statuto speciale e alle province autonome di Trento e di Bolzano se incompatibili con le attribuzioni previste dagli statuti e dalle relative norme di attuazione. Gli enti locali adeguano gli statuti entro giorni dalla data di entrata in vigore delle leggi suddette. La Regione indica gli obiettivi generali della programmazione economico-sociale e territoriale e su questi ripartisce le risorse destinate al finanziamento del programma di investimenti degli enti locali. Comuni e province concorrono alla determinazione degli obiettivi contenuti nei piani e programmi dello Stato e delle regioni e provvedono, per quanto di propria competenza, alla loro specificazione ed attuazione. La legge regionale stabilisce forme e modi della partecipazione degli enti locali alla formazione dei piani e programmi regionali e degli altri provvedimenti della Regione. I comuni e le province adottano il proprio statuto.

Related Articles